Le Nostre Borse Preferite:

Recensione Zaino Eastpak Pinnacle Stitch Cross

Recensione Zaino Eastpak Pinnacle

In questo nuovo articolo vogliamo condividere con voi la nostra esperienza con lo zaino Pinnacle del marchio Eastpak.

Zaino Eastpak Pinnacle

 
 

Come ricorderete vi abbiamo già parlato di questo brand recensendo il modello Padded Pak’r.

A questo proposito, a distanza di un po’ di tempo possiamo dirvi come il suo acquisto è stata un’ottima scelta e non ha assolutamente tradito le nostre aspettative.

Infatti proprio in virtù della nostra esperienza positiva con l’accessorio in questione, abbiamo deciso di prenderne un altro, ma questa volta con capacità molto superiore a quella del Padded.

Come avrete intuito siamo dei veri e proprio amanti dei backpacks, infatti questo è esattamente il terzo che acquistiamo. Questo perché, molte volte quando ci capita di fare dei viaggi di pochi giorni, preferiamo questo tipo di accessorio al comune trolley o borsone. E poi in base all’occasione e alle esigenze ci piace cambiare e utilizzare il modello più opportuno alla situazione.

Ma ora tornando a noi vediamo un po’ quali sono le caratteristiche principali di questo super capiente zaino.

Sicuramente il primo dettaglio che salta all’occhio è la sua elevata capacità, ovvero di ben 38 litri. Le sue specifiche dimensioni, per rendervi meglio l’idea di quanto sia grande, sono di 42 cm di altezza, 32 cm di larghezza e 25,5 cm di profondità.

Noi lo abbiamo scelto nella fantasia Stitch Cross, ma se date un’occhiata al sito ufficiale del brand o su Amazon scoprirete come i colori e i motivi con cui lo zaino Eastpak Pinnacle è attualmente disponibile sono davvero tantissimi.

Ora come tutte le altre recensioni vediamo come questo backpack affronta “la prova dei 5”, ovvero i diversi criteri che adottiamo come riferimenti per il nostro giudizio finale.

A questo proposito il voto che abbiamo dato a questo zaino è di 9.9/10.

Vi ricordiamo ancora una volta i 5 criteri di cui terremo conto e che sono: design, materiali, versatilità e funzionalità, robustezza e resistenza e infine capienza.

1 – Design

Zaino Eastpak Pinnacle Stitch Cross: Design

Immagine: www.eastpak.com

Lo zaino Eastpak Pinnacle si compone principalmente di quattro scomparti indipendenti gli uni dagli altri.

Partendo dal suo lato frontale possiamo osservare il primo dei quattro. Quest’ultimo è il più piccolo, di colore nero e di tipo retato.

Piccolo Vano Retato Con Zip

Via via che proseguiamo verso lo schienale ritroveremo tasche sempre più grandi.

La seconda tasca, ovvero quella subito dopo quella di tipo retata ha al suo interno altri scomparti più piccoli.

Quest’ultimi sono così posizionati: andando dal basso verso l’altro c’è una piccola tasca aperta, sopra di questa troviamo due sottili scomparti per penne, accanto invece un taschino retato con chiusura lampo e sopra a quest’ultimo, un gancio in plastica per chiavi e infine dietro, una tasca più ampia e di tipo aperta.

Per chiarirvi meglio le idee vi aggiungiamo sotto una immagine di questo secondo scomparto ottimamente organizzato.

Secondo Scomparto Zaino

Poi proseguendo ci sono gli altri due vani, sempre indipendenti gli uni dagli altri e che si configurano anche come i più capienti dello zaino.

Nelle immagini che seguono possiamo osservare la terza e quarta tasca.

Terza Tasca Dello Zaino

E ora come promesso la quarta tasca, la più spaziosa dello zaino.

Quarta Tasca Dello Zaino

Ogni chiusura lampo del backpack possiede i caratteristici tira-zip del marchio, ovvero dei semplici cordini che agevolano l’apertura dei diversi vani dello zaino.

I due scomparti più grandi si contraddistinguono per la presenza di doppi tira-zip, ovvero due per tasca.

Doppi Tira-zip

Nella sua parte superiore incontriamo un manico di colore nero.

Manico Superiore Zaino

Continuando l’esplorazione di questo backpack osserviamo anche la presenza di un comodo schienale imbottito e di due spallacci regolabili ugualmente imbottiti.

Bretelle e Schienale Zaino

Vi mostriamo anche il retro delle bretelle.

Retro Bretelle Zaino

Vi aggiungiamo anche una immagine del meccanismo di regolazione delle bretelle dello zaino.

Bretelle Regolabili

Dando uno sguardo al design del Pinnacle è facile intuire come il brand statunitense voglia creare un accessorio funzionale continuando però a mantenere uno stile pulito e senza troppi fronzoli.

Ed è forse questa la caratteristica che più apprezziamo dei prodotti Eastpak, ovvero zaini dalle linee semplici ma allo stesso tempo pratici, comodi, super capienti e con con un’ottima organizzazione degli spazi.

2 – Materiali

Etichetta Materiali

Lo zaino Pinnacle firmato Eastpak è 100% in Poliammide, ovvero nylon.

Come per la recensione del modello Padded, il tipo di materiale di cui questi backpacks si compongono, in passato venivano utilizzati anche per la realizzazione di zaini e sacche per uso militare.

Da cui intuiamo quanto questo tipo di tela ancora oggi continui a dimostrare le sue ottime prestazioni di fronte ad un suo constante utilizzo e quindi all’usura.

3 – Versatilità e Funzionalità

Come abbiamo visto è di certo uno zaino versatile e perfetto per l’uso quotidiano. E’ ideale sia per la scuola perché davvero molto capiente e resistente ma anche per una vacanza fuori porta di pochi giorni.

Se invece parliamo di come questo accessorio si comporti di fronte al criterio inerente la “funzionalità”, ebbene anche qui quasi nulla da eccepire. La presenza di ben 4 scomparti, di cui il secondo come abbiamo visto particolarmente ben organizzato, bretelle e schienale imbottito e, i buoni materiali di realizzazione, rendono il Pinnacle uno zaino più che adeguato al suo scopo.

Le uniche note dolenti che abbiamo potuto riscontrare sono due. La prima è la mancanza di una tasca imbottita per laptop che secondo noi al giorno d’oggi non dovrebbe mancare all’interno di un backpack, soprattutto in un modello come questo, ideale per un uso scolastico (tranquillamente sia medie che superiori). E secondo, l’assenza di un fondo rinforzato, caratteristica che se fosse presente non guasterebbe affatto in uno zaino di questo tipo.

Inoltre questo backpack nonostante non sia impermeabile rivela una discreta tenuta sotto della leggera pioggerellina. Certamente sotto un acquazzone inevitabilmente l’acqua riesce a penetrare al suo interno. Come per il Jester e per il Padded anche qui l’inconveniente può essere risolto con una semplice copertura impermeabile per zaini.

Nonostante questi piccoli miglioramenti che potrebbero essere apportati e di cui di certo il Pinnacle ne gioverebbe, il backpack in questione rimane un accessorio validissimo e che consiglieremmo ad amici e parenti.

4 – Resistenza e Robustezza

Come già detto i materiali si comportano in modo ottimale di fronte ad un suo uso continuato nel tempo, l’unico appunto è la mancanza di un fondo spesso che, come per il padded, a lungo andare con gli angoli dei quaderni potrebbe logorarsi.

Comunque non è detto nemmeno che accada, dipende da quanto carico sopporta e per quanto tempo. Ad esempio il nostro Padded è ancora in ottime condizioni.

A riprova della validità dei prodotti Eastpak vi ricordiamo come questi zaini hanno una garanzia di ben 30 anni (30 years warranty).

Etichetta Zaino Eastpak

5 – Capienza

Come vi abbiamo già accennato il modello Pinnacle ha una capacità di ben 38 litri e noi aggiungeremmo anche ben organizzati.

Infatti le diverse tasche e scomparti consentono un certo ordine all’interno del backpack nonostante l’elevata capienza.

Qualora la capienza di questo zaino si riveli non sufficiente per voi, vi consigliamo il modello Ultimate sempre Eastpak con una capacità di ben 42 litri.

Conclusioni

Riassumendo lo zaino Eastpak ha innumerevoli punti di forza: la capienza, la presenza di uno schienale e di due spallacci comodi, come anche di zip robuste e scorrevoli.

A nostro avviso la solidità dello zaino insieme ad una buona organizzazione dei suoi spazi interni ne fanno un ottimo backpack per la scuola o per brevi vacanze.

Ma ora vediamo invece i voti che abbiamo assegnato per ciascuno dei 5 criteri presi in considerazione.

1. Design: 10
2. Materiali: 10
3. Versatilità e funzionalità: 10
4. Resistenza e robustezza: 9.5
5. Capienza: 10

Vi ricordiamo come tale giudizio come anche la recensione è frutto esclusivamente della nostra esperienza con lo zaino in questione.

Sperando che vi possa essere utile nell’acquisto del vostro prossimo backpack, vi lasciamo, e sotto, vi aggiungiamo anche tutte le indicazioni dove poter comprare il Pinnacle Eastpak.

Quanto Costa E Dove Comprarlo

Lo zaino Pinnacle firmato Eastpak potrete acquistarlo sia sul sito ufficiale del brand sia su Amazon.

Mediamente il costo di questo preciso modello oscilla da un minimo di 50 ad un massimo di 85 euro.

Ora di seguito vi proponiamo alcuni dei colori in cui il Pinnacle è disponibile su Amazon.

Zaino Pinnacle Rosso

Zaino Pinnacle Rosso

Zaino Pinnacle Blu

Zaino Pinnacle Blu

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sapere come utilizziamo i tuoi dati quando commenti, leggi la nostra Informativa sulla privacy.