Le Nostre Borse Preferite:

Zaino Borealis o Borealis Classic: Quale Modello Firmato “The North Face” Scegliere?

Zaino Borealis o Borealis Classic

Anche questa volta torniamo a parlare della The North Face, e in particolar modo di due modelli di zaini tra i più venduti dal noto brand americano, ovvero il Borealis e il Borealis Classic.

La questione che oggi cercheremo di affrontare insieme, non è quale dei due sia il migliore in assoluto, ma più che altro quale dei due risulti più adeguato rispetto a ciò che stiamo cercando e alle nostre esigenze quotidiane.

 
 

In poche parole cercheremo di capire qual è il migliore nel nostro specifico caso. E lo faremo analizzandoli nel dettaglio al fine di osservare più da vicino cosa ogni modello ha da offrirci.

Vi ricordiamo che i due zaini li trovate disponibili per l’acquisto su Amazon: Borealis lo trovate qui, e Borealis Classic qui.

Inoltre, li trovate anche sul sito ufficiale della “The North Face”.

Detto ciò, pensiamo sia doveroso prima di passare a questa analisi accurata dei due backpacks, riportare in breve cosa ha condotto nel tempo il nome “The North Face” a essere la grande azienda del mondo outdoor che è oggi.

Indice:

1. Origini Del Marchio The North Face

Origini Del Marchio The North Face

Il marchio nasce a San Francisco, all’incirca a metà degli anni ’60, ad opera dei Tompkins, una coppia di coniugi amanti della montagna.

I due partirono con un piccolo negozio al dettaglio di attrezzature sportive per poi ampliare la loro clientela anche ad appassionati di altre attività sempre del mondo dell’outdoor.

Negli anni il brand acquistò sempre più fama e divenne sempre più sinonimo di affidabilità per tutti coloro, principianti e non, che volessero affrontare le forze a volte “avverse” della natura.

The North Face oggi realizza tutto il necessario per vivere nella sua totalità l’esperienza dell’esplorazione, a questo proposito come non ricordare il celebre motto del brand: Never Stop Exploring!

Per vivere al meglio l’avventura dell’esplorazione oggi il marchio rende disponibile davvero una vasta gamma di articoli di tipo tecnico e non, per uomo, donna e bambino. Gli articoli di cui parliamo sono capi di abbigliamento, calzature e accessori. Tra quest’ultimi ritroviamo ad esempio anche zaini, tende, sacchi a pelo etc.

Prima di iniziare a osservare più da vicino questi due bestseller del marchio, vi ricordiamo che gli zaini presi di seguito in esame, sono i modelli più recenti realizzati dal brand.

2. Zaino Borealis The North Face

Zaino Borealis The North Face

Immagine: thenorthface.it

Al fine di conoscere al meglio il Borealis cercheremo di studiarlo sotto tre aspetti principali: il design, i materiali e la sua funzionalità.

Potrebbe anche interessarvi: Recensione Zaino The North Face Jester Nero

Quindi attraverso i tre punti appena elencati, metteremo alla prova questo backpack per testare se effettivamente il Borealis è il modello più giusto per noi.

2.1 Design Zaino Borealis The North Face

Zaino Borealis The North Face: Design - Lato Frontale

Immagine: thenorthface.it

Lo zaino Borealis ha una capacità di 28 litri e un peso di circa 1220 grammi.

Guardandolo frontalmente incontriamo subito una piccola tasca foderata in pile dotata di chiusura a zip. Al di sotto di questa, scorgiamo il famoso logo e ancora più sotto, i caratteristici cordini elastici.

Quest’ultimi rappresentano un pratico e ulteriore sistema per riporvi degli oggetti al suo esterno.

Zaino Borealis: Design - Tasca Anteriore Con Organizer

Immagine: thenorthface.it

Proseguendo verso lo schienale, ci ritroviamo davanti una tasca anteriore (vedi immagine sopra) sempre dotata di chiusura a zip corredata di organizer, ideale per poterci mettere ad esempio un cellulare, delle penne o perché no, anche dei fazzoletti. E sempre qui, scopriamo anche una pratica fodera imbottita per tablet.

Zaino Borealis: Scomparto Centrale Con Zip

Immagine: thenorthface.it

Dopo questa tasca scopriamo un ulteriore scomparto sempre dotato di chiusura a zip e comodo, per esempio, per metterci dei libri.

Dopo questa, incontriamo un altro capiente scomparto dove al suo interno vi è una tasca imbottita ideata per potervi accogliere un laptop di al massimo 15 pollici.

Zaino Borealis: Design - Scomparto Con Tasca PC

Immagine: thenorthface.it

Lo scomparto appena menzionato ha una larghezza di circa 33,7 cm e una lunghezza di circa 45 cm.

Lateralmente lo zaino è provvisto anche di due tasche in rete perfette per portare dell’acqua ma che possono essere tranquillamente convertite in un tipo di tasche multiuso. Oltre a queste, scopriamo anche la presenza di due cinghie laterali pensate per tenere il contenuto del backpack fermo e saldo al suo interno.

Lo zaino Borealis presenta il rinnovato sistema di sospensione FlexVent ideato appositamente per massimizzare il comfort. Infatti lo schienale si caratterizza per la presenza di un pannello imbottito in rete rinnovato e pannello lombare traspirante al quale si aggiungono due spallacci su misura stampati a iniezione.

Altri elementi accessori ma sicuramente di grande utilità sono il manico superiore imbottito, una cinghia all’altezza dello sterno con fibbia a incastro e una cintura in vita rimovibile.

2.2 Zaino Borealis: Materiali

Se parliamo di materiali, lo screenshot sotto, più nello specifico nella voce tessuto, ci descrive nel dettaglio ciò di cui il Borealis si compone.

Specifiche e Materiali Zaino Borealis

Immagine: thenorthface.it

Questi materiali, ovvero nylon, cordura e tessuto antistrappo (ripstop), rendono il backpack in questione in grado di sopportare bene i comuni segni di usura, come anche quelli generalmente provocati dalle intemperie.

Resistenza, robustezza sono tutte qualità che ci si aspetta da uno zaino firmato The North Face, un marchio che da più di cinquant’anni si occupa di realizzare attrezzature e accessori per tutti gli appassionati del mondo outdoor.

2.3 Zaino Borealis: Funzionalità

Il backpack Borealis è uno zaino molto versatile che si adegua senza difficoltà a diversi tipi di utilizzi.

Ad esempio è perfetto come zaino da portare a scuola, data la sua buona capienza e la presenza di alcuni fondamentali dettagli. Tra questi ricordiamo la presenza di uno schienale rigido, spallacci robusti e cinghie allo sterno e in vita che consentono di distribuire in maniera ottimale il peso, rendendone pertanto confortevole un suo uso giornaliero.

Altri elementi che lo rendono ideale come zaino da scuola sono ad esempio i due scomparti imbottiti, uno per PC e l’altro per tablet.

Ma il backpack è perfetto anche per passeggiate in montagne, brevi vacanze al mare e per qualsiasi altra attività in cui si necessita di capienza, praticità e comfort.

Vedi anche: Zaino The North Face o Eastpak: Quale è Meglio?

3. Zaino Borealis Classic The North Face

Zaino Borealis Classic The North Face

Immagine: thenorthface.it

Adesso è arrivato il momento di dare uno sguardo più da vicino ad un altro backpack che, come il precedente, si annovera tra i prodotti più apprezzati del brand americano. Come avrete intuito stiamo parlando dello zaino Borealis Classic.

Come per il modello Borealis, anche qui tenteremo di studiarlo attraverso tre aspetti principali, ovvero design, materiali e funzionalità.

3.1 Design Zaino Borealis Classic The North Face

Lo zaino Borealis Classic ha una capacità di 29 litri e un peso di circa 1166 grammi.

Anche qui, guardandolo frontalmente incontriamo subito una piccola tasca superiore con zip abbastanza capiente per riporvi ad esempio cellulare, chiavi e fazzoletti.

Al di sotto di questa, il famoso logo, e ancora più sotto, i caratteristici cordini elastici. Quest’ultimi , come abbiamo visto, fungono si può dire da tasca esterna “aperta”.

Proseguendo verso lo schienale, ci ritroviamo davanti una tasca anteriore con organizer, dove poterci mettere ad esempio anche qui un cellulare, il suo carica batterie, delle penne, etc.

Infatti abbiamo dei portapenne, alcune tasche aperte, tra cui anche una con chiusura a zip, ed un’altra, con chiusura in velcro.

Dopo questa tasca anteriore, osserviamo un capiente scomparto principale dove al suo interno vi è una tasca ideata per poter accogliere al suo interno un laptop di al massimo 13 pollici.

In alcuni modelli, una potenziale tasca per il tablet è situata sulla parete della tasca per il PC.

Anche il Borealis Classic lateralmente è provvisto di due tasche in rete perfette per portare dell’acqua ma che possono tranquillamente convertite in un tipo di tasche multiuso. Oltre a queste, scopriamo anche la presenza di due cinghie laterali pensate per tenere il contenuto del backpack fermo e saldo al suo interno.

A rendere confortevole un suo utilizzo quotidiano è la presenza di due bretelle sagomate per iniezione con l’aggiunta di uno strato in materiale espanso PE. Nello schienale invece troviamo un pannello in air-mesh imbottito e dotato di canale per colonna vertebrale strato in PE per garantire un maggior supporto alla schiena.

Altri elementi accessori ma sicuramente di grande utilità sono il manico superiore, una cinghia all’altezza dello sterno rimovibile e una cintura ventrale riponibile.

3.2 Zaino Borealis Classic: Materiali

Come per il modello precedente, anche per il Borealis Classic vi riportiamo di seguito un’immagine che spiega nel dettaglio i materiali con cui questo zaino è stato realizzato.

Specifiche e Materiali Zaino Borealis Classic

Similmente al Borealis, anche qui scopriamo materiali noti per la loro robustezza e resistenza come il nylon balistico e del tessuto antistrappo (ripstop).

Questi materiali rendono il Borealis Classic un accessorio solido è soprattutto fatto per durare nel tempo.

3.3 Zaino Borealis Classic: Funzionalità

Se parliamo di funzionalità le differenze rispetto al Borealis sono davvero minime.

Entrambi sono abbastanza capienti, anche se il Classic ha una capacità maggiore, inoltre entrambi si caratterizzano per la presenza di numerose tasche e scomparti. Pertanto possiamo dire come questo modello, proprio come il Borealis, si presta ad essere un backpack super versatile e perfetto anche per un suo uso intensivo nella vita di tutti i giorni.

Detto ciò, lo zaino Borelis Classic è l’ideale compagno di viaggio per ogni tipo di avventura sia in città che all’aperto. Infatti la sua buona capacità di 29 litri, come anche lo schienale rigido e le comode bretelle, trasformano lo zaino in questione nell’accessorio perfetto da portare in palestra, in piscina, per brevi escursioni e a scuola.

Potrebbe anche interessarvi: 7 Zaini Simili A ” The North Face” Per Gli Amanti Della Natura

4. Differenze Principali Tra il Borealis e il Borealis Classic

Differenze Principali Tra il Borealis e il Borealis Classic

Dopo aver dato uno sguardo al Borealis e al Borealis Classic, siamo convinti che per capire al meglio quale dei due sia effettivamente il più giusto per le nostre necessità ne vadano studiate soprattutto le differenze.

Facendo sempre riferimento alle ultime versioni dei modelli in esame abbiamo riscontrato alcuni dettagli che distinguono il Borealis dal Borealis Classic.

I due zaini oltre ad avere una capacità diversa, da vuoti hanno anche un peso differente. A questo proposito osserviamo come il Borealis possieda un litro in meno di capacità ma da vuoto presenti un peso superiore rispetto al Classic.

Altre peculiarità che abbiamo incontrato nel corso di questo analisi sono: due tasche laterali più grandi nel Borealis rispetto a quelle che possiamo trovare nel Classic, come anche la presenza di un pratico taschino rivestito in pile, ideale per esempio per riporvi gli oggetti più delicati. Nel Classic vi è lo stesso taschino (per intenderci quello anteriore sopra il logo sul lato frontale) ma senza il rivestimento in pile.

Un ulteriore elemento che li differenzia è il manico superiore, che nel Borealis è imbottito, invece nel Classic non lo è.

Non solo, il Borealis dispone anche di uno scomparto in più che si colloca esattamente a metà tra quello anteriore e quello principale.

In più anche le dimensioni delle tasche dei PC hanno dimensioni diversi: nel Borealis 33.7 cm x 45 cm e nel Borealis Classic 34.2 cm x 26.6 cm.

Rimanendo in tema di organizzazione interna anche in questo caso possiamo riscontrare alcune differenze tra i due backpack.

Quella più evidente è inerente alla forma del Borealis, tale da farlo sembrare addirittura più spazioso del Classic. Anche se in realtà, come abbiamo visto quest’ultimo si caratterizza di una capacità maggiore (1 litro in più). Questo percezione di “maggior ampiezza” è determinata dalla struttura stessa del Classic, la quale sembrerebbe essere leggermente più compressa rispetto al Borealis.

5. Conclusioni: Quale Scegliere?

Nel corso di questo articolo abbiamo avuto modo di osservare più da vicino le ultime “versioni” degli zaini Borealis e Borealis Classic della The North Face.

Sebbene i due modelli siano molto simili a livello estetico, come abbiamo visto, a livello di funzionalità si diversificano l’uno dall’altro per la presenza di alcuni piccoli dettagli.

Nel Borealis abbiamo visto come questo si caratterizzi per la presenza di un manico superiore ben imbottito, di uno scomparto in più, come anche della sua “pianta” interna percepita da molti come meno compressa se paragonata al Classic.

Ma allora quale scegliere tra il Borealis e il Borealis Classic?

A noi piace particolarmente il modello Borealis sia se parliamo del suo lato estetico che funzionale.

Sebbene, come abbiamo già detto prima, i due modelli siano molto simili a livello di design, il Borealis esternamente si presenta in una forma più compatta, che sinceramente apprezziamo di più rispetto a quella del suo collega Classic, che al contrario sembrerebbe allagarsi sul fondo.

Inoltre, anche dal lato funzionale, alcuni elementi del Borealis ci comunicano una sua maggiore accuratezza dei dettagli rispetto al Classic.

Un esempio è lo scomparto in più assente nel Classic. A nostro avviso la presenza d questo terzo scomparto consente una migliore organizzazione degli spazi interni, che si traduce anche in uno zaino più ordinato e di conseguenza più efficiente.

Comunque alla fine questo rimane solo un nostro parere personale. Alla fine dei conti si parla solo di alcune caratteristiche che per alcuni potrebbero fare la differenza come per altri no.

Ora sta a voi capire quali dei due risveglia il vostro interesse e incontra le vostre esigenze.

Di due cose siamo sicuri dopo questa analisi, i due backpacks firmati The North Face oltre ad essere curati nei minimi dettagli sono anche realizzati per durare nel tempo. Aspetti che a nostro avviso li rendono dei perfetti compagni di viaggio e di avventura.

Pertanto arrivati a questo punto, quale dei due è più giusto per voi, il Borealis o il Borealis Classic?

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Per sapere come utilizziamo i tuoi dati quando commenti, leggi la nostra Informativa sulla privacy.